Le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 98 del 29 aprile è stato pubblicato il Decreto 11 aprile 2011, relativo alla Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all'Allegato VII del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, nonché i criteri per l'abilitazione dei soggetti di cui all'articolo 71, comma 13, del medesimo decreto legislativo.

Il Decreto è stato preparato dal Ministero del Lavoro, di concerto con il Ministero della salute e con il Ministero dello sviluppo economico, per regolamentare le modalità di verifica sulle attrezzature da lavoro eseguite da INAIL e ASL e per disciplinare le modalità e le condizioni per le quali attuazione della medesima verifica possa essere eseguita da soggetti altri, pubblici o privati. In particolare, l’allegato II del Decreto definisce le modalità di effettuazione delle verifiche periodiche che si applicano alle tipologie di attrezzature di lavoro definite all'allegato VII del decreto legislativo n.81/2008 (apparecchi di sollevamento materiali non azionati a mano ed idroestrattori a forza centrifuga, attrezzature per il sollevamento di persone, attrezzature a pressione).

L’allegato I invece contiene i criteri di abilitazione dei soggetti pubblici o privati autorizzati ad effettuare le verifiche periodiche sulle attrezzature stesse.

Nel corso del 2012, sino al mese di settembre, sono stati pubblicati - a cura del Ministero del Lavoro - i primi tre elenchi dei soggetti abilitati all'effettuazione delle verifiche.