Collaborazione Assoferma-UMAN

Data: 
22/10/12

Da sempre Assoferma ha assegnato notevole rilevanza al tema della cultura tecnica, puntando a incrementarne la sua diffusione tramite una serie di occasioni di formazione e informazione che, ad oggi, hanno accolto più di cento iscritti.

La complessità del comparto dell’accessoristica richiede una serie di impegni per infondere nei tecnici installatori consapevolezza sugli aspetti normativi e soprattutto per incrementare i livelli di sicurezza delle installazioni nel nostro Paese: questo il razionale che ha spinto l’Associazione a puntare sempre di più su questa tipologia di attività. Per raggiungere tali obiettivi Assoferma ha siglato in passato un accordo con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco in modo da organizzare congiuntamente una formazione a 360° dedicata all’installazione e alla manutenzione di porte tagliafuoco. A partire dal secondo semestre del 2012 queste occasioni di incontro e di confronto con personale esperto sui prodotti e sulle normative vigenti sono divenute un momento importante e concreto per l’Associazione e per gli operatori del settore.

Novità del 2013 è il lavoro congiunto tra Assoferma e UMAN, Associazione Nazionale Aziende Sicurezza e Antincendio, anch’essa facente parte di ANIMA: l’obiettivo di questa collaborazione sarà lo studio di un percorso formativo per arrivare alla creazione di un sistema di certificazione della figura professionale del tecnico manutentore di porte tagliafuoco. Per far sì che questo progetto diventi concretamente un’opportunità per tutti i tecnici del settore che intendono migliorare costantemente il proprio lavoro, le due Associazioni metteranno a fattor comune le proprie esperienze. L’iniziativa rappresenta un importante sforzo congiunto tra associazioni appartenenti al sistema ANIMA/Confindustria, separate solo sulla carta ma attive nel grande campo della Sicurezza, in modo da creare nuovo valore aggiunto fondendo le competenze univoche maturate nei singoli settori industriali. Un ulteriore passo avanti che conferma il ruolo di riferimento delle due Associazioni nei rispettivi settori.