Insonorizzazione: nel 2011 recupera l’export (+11%), produzione ancora giù (-12,5%) - Mercato incerto, la ripresa è lontana

Data comunicato stampa: 
23/10/2012

Il comparto dell’insonorizzazione, rappresentato all’interno di ANIMA dall’associazione Ciadi,  ha accusato di riflesso i colpi della crisi economica che ha colpito in particolare il mercato interno.
Nel 2011 si è registrato un sensibile calo della produzione (-12,5%) rispetto all’anno precedente. Le previsioni per il 2012 indicano un ulteriore deciso peggioramento (-14,3%).
Le esportazioni nello scorso anno hanno compensato le perdite del 2010 (+11%) ma il recupero non appare stabile, tanto che  per il 2012 si prevede una nuova diminuzione (-6,7%).
I livelli occupazionali sono rimasti invariati nel 2011 e secondo le previsioni dovrebbero restare tali anche nell’anno in corso.
Si mantengono stabili anche gli investimenti mentre si registra una diminuzione dei prezzi (-8%) che dovrebbe proseguire anche nel 2012 (-8%).
Tra gli elementi di difficoltà all’azione delle imprese è da segnalare l’eccessiva pressione fiscale, che non trova giustificazione nei servizi erogati.

“Purtroppo non posso che confermare quanto sopra indicato – ha dichiarato il Presidente di Ciadi Franco Abbiati -  è un momento veramente difficile e particolare, che coinvolge tutti i settori lavorativi. Il messaggio che oggi possiamo dare è di continuare ad avere comunque fiducia e di insistere a  fare formazione per sensibilizzare sempre più l’opinione pubblica e le nuove leve che si affacciano al mondo del lavoro alle problematiche dell’insonorizzazione siano quest’ultime riferite ad ambienti interni (officine, stabilimenti ecc.) che ad ambienti esterni (comunità locali).”

SCHEDA TECNICA
Dal lontano 1979 Ciadi, l’Unione costruttori d’impianti ed apparecchiature di insonorizzazione all’interno di ANIMA, rappresenta  le aziende che svolgono attività di progettazione (costruzione e collaudo, nel settore sia industriale che civile) di impianti, apparecchiature e prodotti per la bonifica dall'inquinamento da rumore, con garanzia e assistenza post vendita.
A fianco delle aziende associate, Ciadi si è sempre distinta per il suo impegno per la promozione e la divulgazione delle tematiche legate alla riduzione dell’esposizione al rumore.
L’insonorizzazione è un tema  più che mai attuale che si applica agli ambiti più svariati, dal settore energetico al settore industriale all’edilizia. Esiste una normativa di riferimento che regolamenta questo campo eterogeneo, la UNI /TR 11347 redatta in collaborazione con Asl, Ispesl, Inail.
Le conseguenze di una prolungata esposizione al frastuono possono produrre danni anche irreversibili all’udito dei lavoratori. Danni che spesso non vengono considerati con la giusta cautela, ma che compromettono comunque la sicurezza e l’incolumità fisica dei professionisti.


Ciadi - Unione costruttori impianti ed apparecchiature di insonorizzazione – Ciadi nasce nel 1979 in ambito e per volontà di ANIMA e raggruppa aziende che svolgono attività di progettazione (comprese analisi acustica, consulenza e valutazione di impatto acustico ambientale), costruzione e posa in opera - chiavi in mano - e collaudo, sia nel settore industriale che in quello civile di impianti, apparecchiature, prodotti per la bonifica dall'inquinamento da rumore, con garanzia e assistenza postvendita. Ciadi rappresenta un settore che occupa 1.630 addetti per un fatturato di oltre 200 milioni di euro e una quota export/fatturato del 14%..

ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine - è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 195.000 addetti per un fatturato di oltre 43 miliardi di euro e una quota export/fatturato del   57% (dati riferiti al consuntivo 2011). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera- montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere..

AllegatoDimensione
Ciadi_dati_luglio2012_1.doc600.29 KB

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.