A Magenta, Aslam, Assocold e Assofrigoristi preparano 28 giovani alla nuova professione

Data comunicato stampa: 
20/09/2018

A partire da settembre 2018 trova spazio una nuova possibilità lavorativa. Per la prima volta verrà formato a partire dai banchi di scuola il professionista della refrigerazione e del condizionamento dell’aria moderni e del futuro. È il tecnico frigorista, la cui definizione completa suona come “installatore e manutentore di impianti a fluidi termoportanti naturali” proprio per la crescente necessità di avere un professionista esperto anche nella gestione dei nuovi fluidi refrigeranti che costituiscono le soluzioni del futuro a basso impatto ambientale.

Il settore della refrigerazione e quello del condizionamento dell’aria sono in forte e costante crescita sia nel mercato domestico che nel professionale e commerciale, così come l’andamento delle esportazioni, manifesta una costante evoluzione positiva. Entro i confini nazionali e nel mondo le tecnologie italiane sono sempre più richieste. Quello che non può mancare è il professionista specializzato e con competenze specifiche che sappia trattare i nuovi refrigeranti con caratteristiche di sicurezza diverse e maggiori rispetto a quelle oggi richieste. Non è sufficiente che siano eccellenti gli impianti, ma è necessaria la presenza di chi possa installare e manutenere correttamente le attrezzature di ultima generazione, in special modo quelle che adoperano fluidi frigorigeni naturali.

Per questo motivo, l’istituto professionale Aslam assieme alle associazioni Assocold e Assofrigoristi da settembre formerà 28 giovani dando il via alla collaborazione fattiva tra scuola e impresa. La professione del frigorista potrà vantare anche un nuovo contratto collettivo nazionale proprio sotto l’egida di Assofrigoristi che tutelerà la professione secondo la norma UNI EN 13313.

“Le aziende del settore hanno preso atto della mancanza di figure competenti. A fronte della grave disoccupazione giovanile, le imprese si sono assunte il proprio senso di responsabilità per il territorio. È stato aperta così la strada del dialogo con Aslam. Abbiamo trovato un interlocutore formativo attento che ci ha saputo garantire una qualità molto alta della preparazione dei giovani”, afferma Marco Nocivelli, Presidente Assocold.

“La crescita del settore necessita di imprese con installatori/manutentori che devono avere le necessarie competenze per garantire la sicurezza, l’efficienza e le prestazioni dei nuovi impianti” indica Gianluca De Giovanni, Presidente di Assofrigoristi. “Poter partire dai banchi scolastici con la possibilità d’avere a disposizione immediatamente impianti con le nuove tecnologie è importantissimo, così come lo è per l’aggiornamento professionale dei tecnici in campo”.

I frigoristi conoscono e seguono la progettazione, la costruzione, l’installazione, le ispezioni, la messa in servizio, la manutenzione in efficienza, la riparazione, la messa fuori servizio fino allo smaltimento degli impianti di refrigerazione  e delle pompe di calore in riferimento ai requisiti di sicurezza, protezione ambientale e conservazione energetica.
Il ciclo di formazione durerà quattro anni, secondo la formula delIe FP (Istruzione e Formazione Professionale). La sede della scuola è a Magenta e il corpo docenti vanta due ricercatori del Cnr e molti  interventi di tecnici delle aziende del settore che accompagneranno i ragazzi nel corso della loro formazione. A disposizione del nuovo percorso formativo, verrà realizzato entro novembre un laboratorio di prova che si estenderà su una superficie di oltre 350m2 e vedrà installate le più moderne attrezzature e tecnologie per assicurare una formazione d’avanguardia e al passo con i tempi.

“La collaborazione tra le imprese, le associazioni di filiera e la scuola prospetta un modello che fatica a diventare la prassi in Italia, ma che Aslam persegue da sempre” sostiene Angelo Candiani, Presidente di ASLAM Cooperativa Sociale e Fondazione ITS Lombardo Mobilità Sostenibile. “L’entusiasmo che genera questo tipo di iniziative promette sicuro successo”.

Considerata la forte domanda di questa professionalità, i soggetti promotori intendono offrire la stessa opportunità ai giovani di tutta Italia perché possa essere un segno di formazione, innovazione e crescita. 

 

ASLAM – Cooperativa Sociale è un ente accreditato presso la Regione Lombardia che progetta e realizza percorsi di Istruzione e Formazione Professionale, Formazione Superiore e Formazione Continua presso la propria sede di Magenta nel settore della refrigerazione e del condizionamento dell’aria.
 
ASSOCOLD – Costruttori Tecnologie per il Freddo, rappresenta i costruttori di impianti e di attrezzature nel mondo della refrigerazione, alla cui presidenza è stato nominato l’ing. Marco Nocivelli. Assocold nasce all’interno di Assofoodtec, il più importante riferimento associativo italiano nel settore delle tecnologie per il Food, aderisce al sistema federale di ANIMA Confindustria Meccanica Varia e in ambito europeo è membro di EUROVENT – Europe’s Industry Association for Indoor Climate, Process Cooling and Food Cold Chain Technologies.

ASSOFRIGORISTI – Associazione Italiana Frigoristi, nata nel 2006, si occupa di valorizzare la professione del frigorista e renderne nota l’importanza per la qualità e l’efficienza delle installazioni nel settore della refrigerazione e del condizionamento, accrescendone le competenze ed il livello di informazione a tutela della categoria e dell’ambiente. Interloquisce con gli Enti e le Istituzioni ad ogni livello e con le associazioni di impresa della filiera. Membro di AREA ed Asercom a livello europeo, è parte della federazione di associazioni d’impresa FINCO in Italia. Dal 2014 è presidente Gianluca De Giovanni, imprenditore del settore.

 

Per Informazioni e approfondimenti sul tema:
Ufficio Stampa Assofoodtec/ASSOCOLD – email: ufficiostampa@anima.it

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.