• Dal 1° gennaio 2017 nuove regole per il voto pesato CEN-CENELEC

    Cambiano, dal 1° gennaio di quest’anno le regole alla base del sistema di voto pesato in ambito CEN e CENELEC, in modo da rispecchiare le disposizioni del Trattato di Lisbona.
     
    Livello CEN
    Conteggiati i voti di tutti i Paesi Membri del CEN, i documenti al voto (Standard, Technical Specification, nuovi WorkItem, Standardization Request fatte dalla Commissione Europea, modifiche giustificate a Standard approvati) sono adottati:
    se il 55% dei voti sottoposti (le astensioni non sono conteggiate) sono favorevoli

  • Sicurezza del macchinario: UNI EN ISO 13849-1 in lingua italiana

    La commissione tecnica Sicurezza, ha pubblicato la versione in lingua italiana della norma UNI EN ISO 13849-1 relativa ai principi generali per la progettazione di parti dei sistemi di comando legate alla sicurezza del macchinario.
    La norma specifica i requisiti di sicurezza e le linee guida sui principi di progettazione e integrazione di parti dei sistemi di comando legate alla sicurezza, inclusa la progettazione del software.
    La norma è disponibile sul catalogo UNI.

  • Macchine da Caffè: Nuova Norma UNI per consumi energetici

    La norma italiana, elaborata da Assofoodtec/UCIMAC in collaborazione con UNI dal titolo "Macchine da caffè ad uso professionale e commerciale - Metodi per la determinazione del consumo di energia" è stata pubblicata il 2 febbraio 2017.

  • Pubblicata norma UNI 11668 "Macchine da caffè ad uso professionale e commerciale - Metodi per la determinazione del consumo di energia"

    La norma italiana, elaborata da Assofoodtec/UCIMAC in collaborazione con UNI dal titolo "Macchine da caffè ad uso professionale e commerciale - Metodi per la determinazione del consumo di energia" è stata pubblicata il 2 febbraio 2017.

  • Ecodesign Working Plan 2016 - 2019

    Il piano di lavoro per la direttiva Ecodesign 2016 - 2019 è stato pubblicato sul finire del 2016,
    I nuovi prodotti che saranno presi in considerazione sono: sistemi per il controllo e l’automazione degli edifici,  bollitori elettrici, asciugamani elettrici, ascensori, pannelli solari e inverter, container refrigerati e idropulitrici.

  • Rinnovo accordo consultazione Norme Tecniche del Catalogo UNI

    La Federazione ANIMA e Confindustria hanno rinnovato per l’anno 2017 l’accordo siglato con l’UNI, che permette ai Soci ANIMA l’adesione al servizio di abbonamento per la consultazione della raccolta completa delle norme UNI.

  • Confine tra l’applicazione della Direttiva Bassa Tensione (LVD) 2014/35/EU e della Direttiva Macchine 2006/42/CE – Posizione Assopompe

    Ai fini della legislazione comunitaria, le pompe per liquidi di qualsiasi tipologia, si considerano macchine ed in quanto tali sono soggette ai requisiti della Direttiva Macchine 2006/42/CE. 

    Le elettropompe (e in particolar modo quelle destinate a utilizzi in ambiti domestici o similari), sono considerabili anche come dispositivi elettrici destinati ad essere adoperati a basse tensioni nominali e dunque soggette ai requisiti della Direttiva Bassa Tensione (LVD) 2014/35/EU.

  • Il contesto regolatorio presente e futuro: FOCUS ECODESIGN

    Le pompe, essendo un componente fondamentale negli impianti, sono utilizzate in moltissimi settori: costruzioni, ciclo dell’acqua, industria, generazione di energia, chimica, oil&gas…

  • Revisione dei CB/TEE: primi effetti

    Con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico  “Revoca e aggiornamento delle schede tecniche del meccanismo di incentivazione dei certificati bianchi.” Del 22 dicembre 2015 sono state eliminate quattro schede standardizzate per il rilascio di Certificati Bianchi/Titoli di Efficienza Energetica e ne è stata revisionata una quinta.

    Il decreto è il risultato di quanto già anticipato e discusso con l’avvio delle consultazioni per la pubblicazione delle nuove linee guida GSE sui Certificati Bianchi i cui lavori sono iniziati la primavera scorsa.

  • Aggiornamento Normativo - Carrelli Elevatori

    Le normative tecniche di prodotto sono importanti perchè:

    - armonizzano regole e procedure

    - eliminano gli ostacoli tecnici facilitando di conseguenza l’accesso ai mercati

    - facilitano la stipulazione dei contratti e ottimizzano il rapporto cliente/fornitore

    - concorrono a fornire un supporto al legislatore perché alle norme è demandata la definizione di requisiti tecnici

    - contribuiscono alla sicurezza dei lavoratori garantendo la progettazione e la fabbricazione di prodotti sicuri

     

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.