• REACH – Aggiornamento procedura di autorizzazione per Cromo Esavalente

    Sul tema della procedura di autorizzazione per il Cromo Esavalente, il Consorzio CTACsub ha reso disponibili gli annunciati documenti "Good Practice/Task Sheets" (GPS).
     

  • Materiali a contatto con acqua - Adesione ANIMA al Consorzio europeo EDW

    Sul tema dei materiali a contatto con acqua, ANIMA ha formalizzato l’adesione al Consorzio europeo EDW (European Drinking Water), che si è costituito a Bruxelles con l’obiettivo di fare attività di lobby per la revisione della Direttiva 98/83/CE DWD.

  • REACH - Procedura di autorizzazione per Cromo Esavalente - Aggiornamento luglio 2017


    Il prossimo 21 settembre 2017 è la data identificata dal Regolamento 348/2013 (applicazione del Regolamento REACH) come "data entro la quale sarà vietato l’utilizzo della sostanza Triossido di Cromo senza che sia stata rilasciata apposita autorizzazione (“data di scadenza”)”.

  • Cina RoHS 2 – Aggiornamento su applicazione Decreto in vigore dal 1 luglio 2016

    Il Ministero dell’Industria cinese ha reso disponibili due documenti di supporto per l’applicazione della legislazione in vigore in Cina per la “restrizione dell’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche”.
    I documenti sono i seguenti:

  • REACH: aggiornamento elenco delle sostanze soggette ad autorizzazione

    La Commissione Europea ha pubblicato l'aggiornamento dell'Allegato XIV del regolamento REACH contenente la lista delle sostanze soggette ad autorizzazione.

    L'aggiornamento prevede l'aggiunta di dodici nuove sostanze, di cui otto sono classificate tossiche per la riproduzione, due hanno proprietà cancerogene e PBT/vPvB e due sono interferenti endocrini. Dopo questo nuovo aggiornamento le SVHC riportate nell'Allegato XIV ammontano a quarantatré. 

  • Direttiva 2000/14/CE ‘Rumore esterno’ – Aggiornamento linee guida per l’applicazione della Direttiva

    E’ stata aggiornata dalla Commissione Europea la Linea guida per l’applicazione della Direttiva 2000/14/CE  sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri concernenti l’emissione acustica
    ambientale delle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto.
    Rispetto alla precedente edizione non sono state apportate modifiche sostanziali; gli interventi sono stati limitati a:
    L’aggiornamento dei riferimenti legislativi
    L’aggiornamento dei riferimenti degli standard europei e internazionali disponibili
    L’aggiornamento dei link utili

  • Regolamento REACH – Disponibile la nuova Bozza della Guida ECHA per le Sostanze SVHC contenute negli articoli

    L’Agenzia Europea per la Chimica ECHA ha reso disponibile la nuova bozza della revisione della Guida dedicata al tema delle sostanze contenute negli articoli.

    Ricordiamo che la revisione si è resa necessaria alla luce della sentenza della Corte di Giustizia UE del 10 settembre 2015, che si è pronunciata sull'interpretazione dell'articolo 7, paragrafo 2 e dell'articolo 33 del Regolamento REACH (calcolo del contenuto di sostanze estremamente preoccupanti negli articoli complessi composti da più articoli).

  • Inquinamento acustico: armonizzazione della normativa nazionale

    Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.79 del 4 aprile u.s. sono stati pubblicati due Decreti legislativi (D.lgs n. 41 del 17 febbraio 2017 e D.lgs n.42 del 17 febbraio 2017) in materia di inquinamento acustico, in attuazione della delega affidata al Governo per il riordino  dei  provvedimenti  normativa in materia di tutela dell'ambiente  esterno  e  dell'ambiente abitativo dall'inquinamento acustico prodotto dalle  sorgenti  sonore fisse e mobili, alla luce della normativa comunitaria.

  • Durezza e potabilità dell'acqua: chiarimento del Ministero della Salute

    Su richiesta dell’Associazione Aqua Italia, il Ministero della Salute ha fornito un chiarimento sulle norme in vigore relative alla cosiddetta “durezza” (contenuto di calcio e magnesio) dell'acqua potabile.
    In alcune regioni infatti il valore molto basso di questo parametro ha indotto le autorità sanitarie a discriminare l'uso di addolcitori con la motivazione che renderebbero l'acqua non potabile.

  • Durezza e potabilità dell'acqua: chiarimento del Ministero della Salute

    Su richiesta dell’Associazione Aqua Italia, il Ministero della Salute ha fornito un chiarimento sulle norme in vigore relative alla cosiddetta “durezza” (contenuto di calcio e magnesio) dell'acqua potabile.
    In alcune regioni infatti il valore molto basso di questo parametro ha indotto le autorità sanitarie a discriminare l'uso di addolcitori con la motivazione che renderebbero l'acqua non potabile.

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.